13 novembre 2011

Zhu Zhu Pets: Alla ricerca di Zhu

Viene davvero da chiedersi: "Ma come facevo a non sapere che esistevano gli Zhu Zhu Pets!?"
Insieme al dvd Alla ricerca di Zhu nel pacco Universal di questo mese è arrivato a tradimento anche un cricetino giocattolo, che nonstante i suoi colori fluo (rosa e arancione) si muove e squittisce più di uno vero: incompresibile per me come si faccia a spegnerlo, Bianca invece ha subito capito come fare per accenderlo (e lasciarcelo di notte nel letto!).
Si tratta di uno dei giochi campione di vendita dell'anno passato, gioco che era totalemente sfuggito alla mia attenzione. Dal successo dei pupazzetti al film il passo è stato breve!
Lo ammetto, mai avrei comprato ai miei figli un cricetino Zhu Zhu Pets ne' tantomeno i vari accessori che lo accompagnano (tunnel, ruote, casette ecc.)... ma il film ci è piaciuto molto!
La storia è avventurosa: la cricetina Pipsqueak (fuggita di casa dopo un litigio con la sua padroncina, un po' come succede a Woody con Andy in Toys Story 2) e i suoi nuovi amici Chunk, Num Nums e Mr. Squiggles partono alla ricerca del Palazzo di Zhu, luogo nel Zhuniverso dove "i sogni diventano realtà". Lo trovano, ma scoprono presto che è tenuto in scacco dalla terribile Mezhula, inquietante creatura mezzo donna e mezzo serpente. Il finale è prevedibile, ma il ritmo della narrazione e una colonna sonora "in stile musical" tengono attenti fino alla fine adulti e bambini. I buoni sentimenti scorrono a volontà, primo su tutti quello dell'amicizia, tra criceti e tra criceti e umani. La grafica è accurata e anche questo è importante!

La scena che più ci ha divertiti? Quella dell'inseguimento sulla neve, quando i criceti surfano con la tavola sulla valanga inseguiti da un gigantesco Yeti: Luigi ne era davvero entusista!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...