11 ottobre 2011

La torta al cioccolato fondente

Ultimamente non sperimento più in cucina, il che significa che è già tanto se riesco a mettere insieme di tanto in tanto qualche vecchia ricetta. I bambini, almeno i miei, sono noiosi a tavola, abitudinari e poco propensi a sperimentare.
Mercoledì scorso una cara amica da Roma, Simona, ci ha fatto visita e si è fermata con noi a cena. Il menù non è stato niente di fenomenale: torta salata radicchio e provola e risotto con funghi porcini essiccati. Lei però si è presentata con una torta deliziosa, al cioccolato, acquistata presso la pasticceria-gelateria La Pasqualina di Bergamo, una delle mie mete preferite per colazioni e pause pranzo.
La torta era davvero buona, anche Simona ne era entusiasta. Quindi le ho pormesso che le avrei mandato al più presto la ricetta di una torta al cioccolato molto simile per consistenza e sapore, torta che fino a qualche tempo fa era un mio cavallo di battaglia culinario. La ricetta mi è stata passata dalla mia vecchia coinquilina di Milano, parliamo dunque di ere geologiche fa (!), e forse anche per questo le sono molto affezionata. Eccola.


Ingredienti
200 gr di cioccolato fondente in tavoletta - 150 gr di burro - 150 gr di zucchero a velo - 4 uova - 1 o 2 cucchiai di fecola - 1 bustina di vanillina
Esecuzione
Montare i tuorli con lo zucchero a velo, la fecola e la vanillina setacciate, fino a che l'impasto "scrive". Sciogliere nel frattempo il burro con il cioccolato a bagno maria e poi unirlo all'impasto. Montare poi gli albumi a neve e incorporarli all'impasto delicatamente, utilizzando un cucchiaio di legno e girandolo sempre nello stesso verso.
Infornare a 180 ° per 40 minuti (o poco di più). Servire la torta spolverizzandola con un po' di zucchero a velo. Riesce quasi sempre bene!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...