17 gennaio 2011

La fase in cui aprono i cassetti

E i rubinetti, gli sportelli della cucina, il forno... insomma, la fase in cui i bambini di poco più di un anno scoprono che oltre le superfici ci può essere un mondo da scoprire e lì vogliono mettere le mani.
Da circa un mese Bianca è in questa fase: all'inizio ho tentato di fare "no-no-no-no-nò" col dito, poi sono passata a sollevarla di peso e ad allontanarla, ora ho gettato la spugna e lascio che faccia. Il risultato non è ovviamente costruttivo, anzi, contiamo già tra i caduti svariati pacchetti di fazzoletti di carta finiti inzuppati nel bidet, una vaso di marmellata di arancia, posate in melamina da me poi inavvertitamente calpestate, pacchetti di cracker e biscotti polverizzati... So che succederà anche di peggio, la speranza è che nessuno si faccia del male.
Per tentare di contenere i danni posso elencare i pochi accorgimenti che sto mettendo in atto. So che mamme più agguerrite di me potrebbero suggerire molto di meglio:
- chiudo le porte alle mie spalle (quelle con maniglia, con le scorrevoli niente da fare)
- tengo sugli scaffali più alti i detergenti per la casa
- chiudo tutti i saponi e shampoo a bordo vasca e bidet
- tengo oggetti in plastica sui ripiani a portata di manine e con quelli lascio che si sfoghi
- non uso le chiusure per gli sportelli, quelle che si comprano da Chicco e Prénatal: l'esperienza con Luigi mi insegna che reggono davvero poco
- mi faccio forza, e ogni volta che uso un oggetto potenzialmente pericoloso lo ripongo al suo posto in sicurezza.
Ogni altro suggerimento è ben accetto.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...