4 gennaio 2008

Proprio non la sopporto

Dopo che aveva iniziato a cantare mi era diventata un po' più simpatica e la canzoni che sussurrava mi piacevano anche (certo, il sospetto che non le avesse ne' scritte ne' arrangiate lei l'avevo).
Ma ora Carla Bruni io proprio non la sopporto. Da quando è comparsa a fianco del presidente francese Sarkozy (forse era possibile non accorgersene?) addirittura la ex moglie di lui, la malmostosa Cecilia, mi sembra più simpatica. Ora capisco perché aveva quell'aria perennemente sulle spine e provvisoria: all'orizzonte era comparsa Carla, la mangiauomini sfasciamatrimoni, e lei elegantemente ha optato per una dignitosa ritirata.

Ora Carla si bea dei flash, sempre avvinghiata a "le President" come una piovra. Ovviamente progetta l'uscita di un nuovo disco, perché mai perdere una così ghiotta occasione promozionale?
Sarko intanto si fa bello della sua conquista da passerella, come se nessuno sapesse che ciò che attira irrimediabilmente Carla è il potere. Quando era al top della sua carriera lo aveva candidamente ammesso in una intervista: alla domanda "cosa le piace in un uomo", aveva risposto: "il potere". Beh, perlomeno è sincera... dunque Sarko è avvertito: si dia da fare perché alle alle prossime elezioni presidenziali americane vinca Hillary, altrimenti sono guai!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...